Comune di Torre di Mosto

Archivio Comunicati del Sindaco per l'Emergenza Coronavirus


Si informa che, trattandosi di comunicazioni riferite a precedenti disposizioni, non tutti i link riportati potrebbero essere attivi

 

Aggiornamento al 01.06.2020


E' per me un enorme piacere comunicare che il Comune di Torre di Mosto è finalmente "Covid free": ad oggi, infatti, non risulta alcuna persona positiva al virus e i casi precedentemente riscontrati ora sono tutti negativizzati.

In questo momento della fase di ripresa è necessario CONTINUARE CON COMPORTAMENTI RESPONSABILI da parte di ciascuno noi: come evidenziato dalle recenti disposizioni dettate dalla Regione, 
è fondamentale rispettare il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro, l’igienizzazione delle mani nonché l'uso della mascherina nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico e, all'esterno, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire la distanza di sicurezza tra non conviventi.
SOLO RISPETTANDOCI A VICENDA POTREMO RIUSCIRE A SUPERARE QUESTA SITUAZIONE.

Ricordo sempre che la violazione delle disposizioni regionali comporta una sanzione amministrativa di importo da 400 a 3.000 euro, che sarà introitata dalla Regione in apposito fondo per le violazioni delle disposizioni in materia di contenimento dell’emergenza da Covid-19.
Maggiori dettagli sono consultabili nel testo dell’Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto n. 55 del 29.05.2020.

Concludo esprimendo di nuovo i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale, a:

 
Il Sindaco
Giannino Geretto


 




Aggiornamento al 20.05.2020


Con l’avvio, in questi giorni, della fase di ripresa, permane il confortante dato sui 12 casi di positività da COVID-19 rilevati nel nostro territorio: rimane, infatti, solo 1 persona che prosegue l’isolamento fiduciario presso il proprio domicilio mentre tutti gli altri risultano negativizzati.
 
Mi appello al senso di responsabilità di ciascuno noi: come evidenziato dalle disposizioni dettate dalla Regione, continua l’obbligo di usare la mascherina o altra idonea protezione delle vie respiratorie, l’igienizzazione delle mani nonché il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro.
SOLO CON IL RISPETTO DI DETTE REGOLE POTREMO RIUSCIRE A SUPERARE QUESTA SITUAZIONE.

Ricordo che la violazione delle disposizioni regionali comporta una sanzione amministrativa di importo da 400 a 3.000 euro, che sarà introitata dalla Regione in apposito fondo per le violazioni delle disposizioni in materia di contenimento dell’emergenza da Covid-19.
Maggiori dettagli sono consultabili nel testo dell’Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto n. 48 del 17.05.2020.
A tal proposito faccio presente la nota di chiarimenti pervenuta dalla Regione, di seguito scaricabile: Chiarimenti Ordinanza n. 48 del 17.05.2020.
 
Ringrazio tutti gli esercenti commerciali, le ditte e tutti coloro che a vario titolo hanno prestato la propria attività rimanendo finora aperti per fornire generi e servizi di prima necessità per la cittadinanza, mentre a coloro che hanno riaperto la propria attività economica, o si apprestano a farlo, faccio i migliori auguri per una positiva ripresa.
Proprio per agevolare l’accesso agli esercizi commerciali del Comune, negli ultimi due giorni, tramite il prezioso supporto dei Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, a tutti gli esercizi che sono aperti sono state distribuite le mascherine in “tessuto non tessuto” fornite dalla Regione del Veneto.
 
Concludo esprimendo i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale, anche a:

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 

Ulteriori informazioni sull'emergenza

 




Aggiornamento al 15.05.2020


Un primo dato confortante di questi giorni arriva dai casi di positività rilevati nel nostro territorio:
dei 12 casi riscontrati, infatti, 11 risultano essere negativizzati; rimane solo 1 persona che prosegue l’isolamento fiduciario presso il proprio domicilio, ma sono speranzoso che presto anche questo caso potrà risolversi in meglio.
 
Quanto sopra deve essere considerato in vista dell’allentamento delle misure restrittive che saranno disposte dal Governo e dalla Regione a partire dalla prossima settimana, ribadendo il fatto di non sottovalutare l’emergenza che ancora persiste e quindi di non abbandonare l’impiego di COMPORTAMENTI RESPONSABILI, usando le dovute accortezze nel rispetto di noi stessi e verso gli altri mediante l’uso di mascherina, guanti e/o soluzione igienizzante per le mani e rispettando le dovute distanze interpersonali.
NON VANIFICHIAMO QUANTO FATTO FINORA!

 
Ricordo, inoltre, che:

Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:
Continuo ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 10.05.2020


Ad oggi l'Autorità sanitaria segnala il permanere del numero di 12 casi riscontrati nel territorio comunale, dei quali 7 sono a casa in isolamento fiduciario e 5 risultano negativizzati.
Il testo del comunicato dell'ULSS4 è consultabile dal seguente link:

Comunicato dell'ULSS4 al 09.05.2020 

I dati confortanti di questi ultimi giorni non devono, però, farci desistere dai nostri obblighi verso noi stessi e verso gli altri: sottovalutare l’emergenza che ancora grava sulla nostra situazione significa vanificare i sacrifici finora sopportati, pertanto ribadisco che
E' FONDAMENTALE CHE TUTTI CONTINUIAMO A FARE LA NOSTRA PARTE CON RESPONSABILITA',
evitando di uscire se non per motivi di necessità, lavoro o salute,
proteggendoci e proteggendo gli altri con l’uso di mascherina, guanti e/o soluzione igienizzante per le mani,
rispettando le dovute distanze interpersonali,
sapendo che i nostri comportamenti si rifletterano sulla valutazione dell’efficacia delle misure adottate dal Governo e dalla Regione, in funzione di quelle che saranno emanate per il periodo successivo.
 
Come accennato con il precedente comunicato, il consueto aggiornamento non verrà pubblicato ogni giorno ma solo qualora si ravviseranno variazioni all’attuale situazione o interverranno nuovi provvedimenti, facendo presente che il canale istituzionale di comunicazione del Comune è e continuerà ad essere il sito internet comunale, nel quale sono reperibili tutte le informazioni ed i collegamenti riguardanti l’emergenza.
 
Per eventuali chiarimenti sulle disposizioni vigenti, Vi invito a consultare le precisazioni date dal Governo, al seguente link:
"Fase 2" - Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo
da leggere in concomitanza con le disposizioni dettate da:
l’Ordinanza del Presidente della Regione Veneto n. 46 del 4 maggio 2020 e relativi allegati (misure di adeguamento alle restrizioni)
e la successiva Ordinanza n. 45 del Presidente della Regione Veneto n. 45 del 3 maggio 2020 (disposizioni in merito a trasporto pubblico locale, non di linea taxi e noleggio con conducente e servizi atipici).
 
Ricordo, inoltre, che:

Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:
Continuo ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 04.05.2020


Con oggi inizia quella che viene definita la “Fase 2” delle misure adottate allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, un importante primo periodo di due settimane in cui, a seguito delle disposizioni del DPCM del 26 aprile 2020 e quelle delle Ordinanze del Presidente della Regione Veneto del 3 e del 4 maggio 2020, riaprono altre attività economiche, vengono disposti nuovi protocolli di sicurezza per i lavoratori, sono garantite misure di tutela nei trasporti pubblici e vengono allentate alcune restrizioni sulla nostra possibilità di spostamento.

Ciò, però, non significa sottovalutare l’emergenza che ancora grava sulla nostra situazione sociale, altrimenti i sacrifici sopportati finora saranno del tutto vani:
E' QUINDI FONDAMENTALE CHE TUTTI CONTINUIAMO A FARE LA NOSTRA PARTE CON RESPONSABILITA',
evitando di uscire se non per motivi di necessità, lavoro o salute,
proteggendoci e proteggendo gli altri con l’uso di mascherina, guanti e/o soluzione igienizzante per le mani,
rispettando le dovute distanze interpersonali,
consapevoli che queste due settimane serviranno al Governo ed alla Regione per misurare l’efficacia delle misure adottate e valutare quelle da disporre per il periodo successivo.
 
In quest’ottica di fiducia tra le Istituzioni e la Cittadinanza, come già cominciato a fare nei giorni scorsi, il consueto aggiornamento non verrà pubblicato ogni giorno ma solo qualora si ravviseranno variazioni all’attuale situazione o interverranno nuovi provvedimenti, ricordando che il canale istituzionale di comunicazione del Comune è e continuerà ad essere il sito internet comunale, nel quale sono reperibili tutte le informazioni ed i collegamenti riguardanti l’emergenza.
 
Prima di proseguire nella lettura delle vigenti disposizioni dettate dal DPCM del 26 aprile 2020, Vi invito a consultare i chiarimenti dati dal Governo, al seguente link:
"Fase 2" - Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo
da leggere in concomitanza con le disposizioni dettate da:
l’Ordinanza del Presidente della Regione Veneto n. 46 del 4 maggio 2020 e relativi allegati (misure di adeguamento alle restrizioni)
e la successiva Ordinanza n. 45 del Presidente della Regione Veneto n. 45 del 3 maggio 2020 (disposizioni in merito a trasporto pubblico locale, non di linea taxi e noleggio con conducente e servizi atipici).
 
Comunico, inoltre, che:

Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:
Continuo ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 30.04.2020


Ad oggi l'Autorità sanitaria non ha comunicato variazioni rispetto ai dati precedenti, che rimangono i seguenti: rilevati complessivamente 12 casi nel territorio comunale, dei quali nessun ricoverato, 9 si trovano a casa in isolamento domiciliare fiduciario e 3 risultano negativizzati.
I dati statistici trasmessi dall'ULSS4, relativi al monitoraggio nazionale, regionale e aziendali, sono scaricabili dal link sotto riportato.

Ricordo i seguenti OBBLIGHI per TUTTE le uscite dalla proprietà privata: Continuiamo ad adottare COMPORTAMENTI RESPONSABILI, nei confronti degli altri, delle nostre famiglie e, soprattutto, di ognuno di noi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute.

Il dettaglio dei dati statistici pervenuti dall'Ulss4 sono consultabili dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 29 aprile 2020



Disposizioni:

DPCM DEL 26.04.2020: MISURE URGENTI DAL 04.05.2020 AL 17.05.2020
Disposizioni in vigore dal 4 maggio al 17 maggio 2020; il testo del Decreto con i relativi allegati è scaricabile al seguente link:
DPCM del 26 aprile 2020 (con allegati)

ORDINANZE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con Ordinanze n. 42 del 24.04.2020 e n. 43 del 27.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto
ha adottato delle misure di adeguamento delle restrizioni disposte con i precedenti provvedimenti, in vigore fino al 3 maggio compreso.
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed i testi delle Ordinanze sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanze Presidente Regione Veneto
Chiarimenti sui quesiti più frequenti relativi relativi alle Ordinanze Regionali
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Ricordo che prosegue la raccolta di donazioni finalizzata a: Per chi volesse contribuire, anche con una piccola somma, i dettagli sono consultabili alla seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 29.04.2020


Ad oggi l'Autorità sanitaria ha comunicato di aver complessivamente rilevato 12 casi nel territorio comunale, dei quali: nessun ricoverato, 9 si trovano a casa in isolamento domiciliare fiduciario e 3 risultano negativizzati.
I dati statistici trasmessi dall'ULSS4 scaricabili dai link sotto riportati.

A seguito delle recenti Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto, che ha disposto degli adeguamenti alle precedenti misure di restrizione, ricordo i seguenti OBBLIGHI per TUTTE le uscite dalla proprietà privata: Continuo a sottolineare l'importante necessità di proseguire con l'adozione di COMPORTAMENTI RESPONSABILI, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.
Ricordo, inoltre, che in data 26 aprile 2020 è stato emanato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, le cui disposizioni si applicheranno a partire dal 4 maggio 2020 ed avranno effetto fino al 17 maggio 2020, in sostituzione di quelle adottate con il precedente Decreto del 10 aprile 2020; il testo del nuovo Decreto è di seguito scaricabile e dispone, tra le varie misure, per le imprese che riprendono la propria attività a partire dal 4 maggio 2020, di poter svolgere già dal 27 aprile 2020 tutte le attività propedeutiche alla riapertura.

Il dettaglio dei dati statistici pervenuti dall'Ulss4 sono consultabili dai seguenti link:
Statistiche Ulss4 del 28 aprile 2020

Comunicato Ulss4 del 28 aprile 2020


Disposizioni:

DPCM DEL 26.04.2020: MISURE URGENTI DAL 04.05.2020 AL 17.05.2020
Disposizioni in vigore dal 4 maggio al 17 maggio 2020; il testo del Decreto con i relativi allegati è scaricabile al seguente link:
DPCM del 26 aprile 2020 (con allegati)

ORDINANZE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con Ordinanze n. 42 del 24.04.2020 e n. 43 del 27.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto
ha adottato delle misure di adeguamento delle restrizioni disposte con i precedenti provvedimenti, in vigore fino al 3 maggio compreso.
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed i testi delle Ordinanze sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanze Presidente Regione Veneto
Chiarimenti sui quesiti più frequenti relativi relativi alle Ordinanze Regionali
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:


MERCATO SETTIMANALE
Considerando che la ricorrenza del 1° maggio cadrà questo venerdì, il mercato settimanale sarà anticipato a domani, giovedì 30 aprile 2020. L'area del mercato, limitata agli esercizi di vendita di generi alimentari, è collocata nella Piazza retrostante al Municipio, secondo precisi e vigilati protocolli di sicurezza dettati dall'Ordinanza n. 40 del 13 aprile 2020 del Presidente della Regione del Veneto.
Le misure adottatte a tal senso sono disposte con l'Ordinanza di seguito consultabile:
Ordinanza del Sindaco n. 18 del 21.04.2020

Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 28.04.2020


Ad oggi l'Autorità sanitaria non ha comunicato variazioni della situazione rispetto ai giorni precedenti, trasmettendo i dati di monitoraggio nazionale, regionale e aziendali, scaricabili dal link sotto riportato.
A seguito delle recenti Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto, che ha disposto degli adeguamenti alle precedenti misure di restrizione, ricordo i seguenti OBBLIGHI per TUTTE le uscite dalla proprietà privata: Sottolineo l'importante necessità di continuare con l'adozione di COMPORTAMENTI RESPONSABILI, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.
Ricordo, inoltre, che in data 26 aprile 2020 è stato emanato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, le cui disposizioni si applicheranno a partire dal 4 maggio 2020 ed avranno effetto fino al 17 maggio 2020, in sostituzione di quelle adottate con il precedente Decreto del 10 aprile 2020; il testo del nuovo Decreto è di seguito scaricabile e dispone, tra le varie misure, per le imprese che riprendono la propria attività a partire dal 4 maggio 2020, di poter svolgere già dal 27 aprile 2020 tutte le attività propedeutiche alla riapertura.

Il dettaglio dei dati statistici pervenuti dall'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 27 aprile 2020



Disposizioni:

DPCM DEL 26.04.2020: MISURE URGENTI DAL 04.05.2020 AL 17.05.2020
Disposizioni in vigore dal 4 maggio al 17 maggio 2020; il testo del Decreto con i relativi allegati è scaricabile al seguente link:
DPCM del 26 aprile 2020 (con allegati)

ORDINANZE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con Ordinanze n. 42 del 24.04.2020 e n. 43 del 27.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto
ha adottato delle misure di adeguamento delle restrizioni disposte con i precedenti provvedimenti, in vigore fino al 3 maggio compreso.
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed i testi delle Ordinanze sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanze Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:


MERCATO SETTIMANALE
Ricordo che questa settimana il mercato settimanale del venerdì sarà anticipato a giovedì 30 aprile 2020, essendo questo venerdì giornata festiva. L'area del mercato, limitata agli esercizi di vendita di generi alimentari, è collocata nella Piazza retrostante al Municipio, secondo precisi e vigilati protocolli di sicurezza dettati dall'Ordinanza n. 40 del 13 aprile 2020 del Presidente della Regione del Veneto.
Le misure adottatte a tal senso sono disposte con l'Ordinanza di seguito consultabile:
Ordinanza del Sindaco n. 18 del 21.04.2020

Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 27.04.2020


Ad oggi l'Autorità sanitaria non ha comunicato variazioni della situazione rispetto ai giorni precedenti.
A seguito della recente Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto, che ha disposto degli adeguamenti alle precedenti misure di restrizione, con particolare riferimento alle misure per la vendita di cibo per asporto ricordo a tutti l'importante necessità di continuare con l'adozione di COMPORTAMENTI RESPONSABILI, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.
Faccio presente, inoltre, che in data 26 aprile 2020 è stato emanato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, le cui disposizioni si applicheranno a partire dal 4 maggio 2020 ed avranno effetto fino al 17 maggio 2020, in sostituzione di quelle adottate con il precedente Decreto del 10 aprile 2020; il testo del nuovo Decreto è di seguito scaricabile, di cui, tra le varie misure, ricordo la possibilità per le imprese che riprendono la propria attività a partire dal 4 maggio 2020, di svolgere già dal 27 aprile 2020 tutte le attività propedeutiche alla riapertura.


Disposizioni:

DPCM DEL 26.04.2020: MISURE URGENTI DAL 04.05.2020 AL 17.05.2020
Disposizioni in vigore dal 4 maggio al 17 maggio 2020; il testo del Decreto con i relativi allegati è scaricabile al seguente link:
DPCM del 26 aprile 2020 (con allegati)

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con Ordinanza n. 42 del 24.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto
ha adottato delle misure di adeguamento delle restrizioni disposte con i precedenti provvedimenti, con effetto dal 24 aprile 2020 al 3 maggio compreso.
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell'Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanze Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:


Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




Aggiornamento al 26.04.2020


Ad oggi l'Autorità sanitaria non ha comunicato variazioni della situazione rispetto ai giorni precedenti.
A seguito della recente Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto, che ha disposto degli adeguamenti alle precedenti misure di restrizione, con particolare riferimento alle misure per la vendita di cibo per asporto ribadisco a tutti la necessità di proseguire con dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.


Disposizioni:

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con Ordinanza n. 42 del 24.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto
ha adottato delle misure di adeguamento delle restrizioni disposte con i precedenti provvedimenti, con effetto dal 24 aprile 2020 al 3 maggio compreso.
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell'Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanze Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:


Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,

 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 




FESTIVITA' DEL 25 APRILE
Nella primavera del 1945 l’Italia e l’Europa intera videro la sconfitta del nazifascismo: un momento di riscatto e di liberazione, che ha aperto un cammino di rinascita e di ricostruzione.

A 75 anni di distanza, proprio quella generazione che aveva combattuto per affermare la libertà e la giustizia, e che poi è stata artefice della rinascita economica e sociale della nostra Nazione, è la più colpita dal nuovo nemico contro cui stiamo lottando.

Un nemico che può essere sconfitto proprio attraverso i valori ereditati dalla Resistenza: lo spirito di sacrificio, la solidarietà, il senso di appartenenza e la fiducia verso il futuro.

Solo ritrovando questa forza riusciremo a superare l’attuale periodo di oscurità, per garantire la salute di tutti e per il rilancio della nostra comunità.

Buona Festa della Liberazione!



Aggiornamento al 25.04.2020

Ad oggi l'Autorità sanitaria non ha comunicato variazioni della situazione rispetto ai giorni precedenti.
Ribadisco a tutti l'importanza di assumere dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.


Disposizioni

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con Ordinanza n. 42 del 24.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto 
ha adottato delle misure di adeguamento delle restrizioni disposte con i precedenti provvedimenti, con effetto dal 24 aprile 2020 al 3 maggio compreso.
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell'Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanze Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:


CIMITERO COMUNALE
Con Ordinanza n. 19 del 24.04.2020 è stata disposta la riapertura del cimitero a partire dal 24 aprile 2020, tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 19.00, con le seguenti prescrizioni: Ordinanza n. 19 del 24.04.2020

"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Ricordo che prosegue la raccolta di donazioni finalizzata a: Per chi volesse contribuire, anche con una piccola somma, i dettagli sono consultabili alla seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 24.04.2020

Ad oggi l'Autorità sanitaria non ha comunicato variazioni della situazione rispetto al giorno precedente, pertanto, di seguito viene pubblicato il resoconto statistico del 22.04.2020.
Ribadisco a tutti l'importanza di assumere dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.
In particolare ricordo lo specifico DIVIETO di organizzare picnic e/o barbecue all'aperto assieme ad amici, parenti, condomini o conoscenti durante la giornata del 25 apriletale facoltà, infatti, è consentita solamente nella proprietà privata e limitatamente al nucleo famigliare residente nella proprietà stessa (escludendo, di fatto, chiunque non faccia parte del nucleo famigliare in questione, ovvero amici, parenti, condomini, conoscenti, ecc.), così come previsto da precisa disposizione contenuta nell'Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto n. 40 del 13.04.2020). L'inottemperanza a tale disposizione comporta pesanti sanzioni economiche.

Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 22 aprile 2020

Disposizioni: 

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:

ECOCENTRO COMUNALE
Il conferimento all'Ecocentro avviene ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA.
Veritas informa che, dato l’elevatissimo numero di chiamate pervenute per la prenotazione dei conferimenti in ecocentro (in un solo giorno ne sono giunte più di 4.100!), sono stati aggiunti ulteriori numeri di telefono, attivi da lunedì a venerdì (festivi infrasettimanali esclusi), dalle 08:30 alle 17:00:
800 166 629 da rete fissa;
800 811 333 sempre da rete fissa;
038 208 34 61 da rete mobile.

Da lunedì 27 aprile 2020, comunque, Veritas aumenterà il numero di linee e di operatori dedicati esclusivamente a questo servizio.
Gli utenti sono quindi invitati a limitare le chiamate, in questi primi giorni di apertura dopo il lungo periodo di chiusura dei conferimenti, alle sole richieste urgenti, in modo da rinviare le altre ai prossimi giorni, quando i tempi di attesa saranno certamente ridotti (anche per il potenziamento del servizio).
La prenotazione telefonica, per quanto disagevole, è tuttavia l'unico modo per evitare l’attesa dai tempi incerti a bordo dell'automobile, lungo le strade o davanti ai cancelli dell’ecocentro, con la creazione di eventuali assembramenti idonei a creare veicolo di contagio per il virus.

Tutte le informazioni sulle modalità di conferimento sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE" E RACCOLTA DONAZIONI
Nel periodo dal 10 al 23 aprile sono stati aiutati 43 nuclei familiari, mediante l'erogazione di complessivi 1041 buoni spesa, pari ad € 10.410,00, per l'acquisto di "generi di prima necessità" presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.
Ricordo che, per chi volesse contribuire a sostenere questa iniziativa
, anche con una piccola somma, a favore delle famiglie in difficoltà per l'emergenza coronavirus, è attiva una raccolta di donazioni, i cui dettagli sono consultabili alla seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
Per quanto concerne le richieste di buoni spesa, l'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"

MERCATO SETTIMANALE
Da oggi riaperto il mercato settimanale del venerdì, limitatamente agli esercizi di vendita di generi alimentari. L'area del mercato è collocata nella Piazza retrostante al Municipio, secondo precisi e vigilati protocolli di sicurezza dettati dall'Ordinanza n. 40 del 13 aprile 2020 del Presidente della Regione del Veneto.
Le misure adottatte a tal senso sono disposte con l'Ordinanza di seguito consultabile:
Ordinanza del Sindaco n. 18 del 21.04.2020

CIMITERO COMUNALE
A partire dal 27 aprile 2020, fino a successivo provvedimento, il cimitero verrà aperto in modo parziale nelle sole giornate dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00; sono esclusi le giornate del sabato ed i giorni festivi.
L'accesso al cimitero avverrà in modo scaglionato e sotto la sorveglianza da parte del personale della Polizia Locale e dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Nei giorni ed orari di apertura sarà obbligatorio rispettare le seguenti disposizioni:
- indossare mascherina e guanti;
- distanziamento tra persone di almeno 2 metri;
- divieto di assembramento, anche di persone della stessa famiglio e/o parenti;
- per le esequie è consentito l'accesso di un numero massimo di dieci persone, nel rispetto delle precedenti elencate disposizioni.
Ordinanza n. 17 del 20.04.2020

 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Continuo a segnalare, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 23.04.2020

L'Autorità sanitaria mi ha comunicato, purtroppo, il riscontro di un altro caso che, ad oggi, salgono a complessivi dieci.
Mi appello al senso civico di tutti noi: ciascuno faccia la propria parte responsabilmente, adeguando i propri comportamenti, rispettando gli altri, i propri famigliari ma, soprattutto, se stessi
, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.
A tal proposito, con l'avvicinarsi della festività del 25 aprile, ricordo lo specifico DIVIETO di organizzare picnic e/o barbecue all'aperto assieme ad amici, parenti, condomini o conoscentitale facoltà, infatti, è consentita solamente nella proprietà privata e limitatamente al nucleo famigliare residente nella proprietà stessa (escludendo, di fatto, chiunque non faccia parte del nucleo famigliare in questione, ovvero amici, parenti, condomini, conoscenti, ecc.), così come previsto da precisa disposizione contenuta nell'Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto n. 40 del 13.04.2020). L'inottemperanza a tale disposizione comporta pesanti sanzioni economiche.


Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 22 aprile 2020

Disposizioni: 

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:

ECOCENTRO COMUNALE
Il conferimento all'Ecocentro avviene ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA: è necessario comunicare i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, quindi verranno comunicati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Al fine di agevolare il servizio di prenotazione telefonica da parte degli utenti, in aggiunta al numero verde 800 811 333 sono stati attivati anche i seguenti numeri:
da rete fissa 800 166 629 ; da rete mobile: 038 208 34 61.

Ricordo che per accedere all'Ecocentro, oltre alla preventiva prenotazione, sono obbligatori mascherina e guanti ed il rispetto della distanza interpersonale di sicurezza con gli operatori.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE

MERCATO SETTIMANALE
A partire da domani riaprirà il mercato settimanale del venerdì, limitatamente agli esercizi di vendita di generi alimentari. L'area del mercato sarà collocata nella Piazza retrostante al Municipio, secondo precisi e vigilati protocolli di sicurezza dettati dall'Ordinanza n. 40 del 13 aprile 2020 del Presidente della Regione del Veneto.
Ricordo che per accedere all'area del mercato saranno obbligatori mascherina e guanti e l'osservanza del distanziamento tra persone di almeno 2 metri.
Le misure adottatte a tal senso sono disposte con l'Ordinanza di seguito consultabile:
Ordinanza del Sindaco n. 18 del 21.04.2020

CIMITERO COMUNALE
Il cimitero rimane chiuso fino al 26 aprile 2020 compreso.
A partire dal 27 aprile 2020, fino a successivo provvedimento, verrà aperto in modo parziale nelle sole giornate dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00; sono esclusi le giornate del sabato ed i giorni festivi.
L'accesso al cimitero avverrà in modo scaglionato e sotto la sorveglianza da parte del personale della Polizia Locale e dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Nei giorni ed orari di apertura sarà obbligatorio rispettare le seguenti disposizioni:
- indossare mascherina e guanti;
- distanziamento tra persone di almeno 2 metri;
- divieto di assembramento, anche di persone della stessa famiglio e/o parenti;
- per le esequie è consentito l'accesso di un numero massimo di dieci persone, nel rispetto delle precedenti elencate disposizioni.
Ordinanza n. 17 del 20.04.2020

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Prosegue la raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 22.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi nel nostro territorio comunale. Nessun cittadino risultato positivo è ricoverato in ospedale e sono tutti seguiti a domicilio, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.
Ribadisco a tutti l' importanza di assumere dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.

Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 21 aprile 2020

Disposizioni:

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:

MERCATO SETTIMANALE
A partire dal 24 aprile 2020 riprenderà il mercato settimanale del venerdì, limitatamente agli esercizi di vendita di generi alimentari. L'area del mercato sarà collocata nella Piazza retrostante al Municipio, secondo precisi e vigilati protocolli di sicurezza dettati dall'Ordinanza n. 40 del 13 aprile 2020 del Presidente della Regione del Veneto.
Ricordo che per accedere all'area del mercato saranno obbligatori mascherina e guanti e l'osservanza del distanziamento tra persone di almeno 2 metri.
Le misure adottatte a tal senso sono disposte con l'Ordinanza di seguito consultabile:
Ordinanza del Sindaco n. 18 del 21.04.2020

CIMITERO COMUNALE
Il cimitero rimane chiuso fino al 26 aprile 2020 compreso.
A partire dal 27 aprile 2020, fino a successivo provvedimento, verrà aperto in modo parziale nelle sole giornate dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00; sono esclusi le giornate del sabato ed i giorni festivi.
L'accesso al cimitero avverrà in modo scaglionato e sotto la sorveglianza da parte del personale della Polizia Locale e dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Nei giorni ed orari di apertura sarà obbligatorio rispettare le seguenti disposizioni:
- indossare mascherina e guanti;
- distanziamento tra persone di almeno 2 metri;
- divieto di assembramento, anche di persone della stessa famiglio e/o parenti;
- per le esequie è consentito l'accesso di un numero massimo di dieci persone, nel rispetto delle precedenti elencate disposizioni.
Ordinanza n. 17 del 20.04.2020

ECOCENTRO COMUNALE
E' ripreso il conferimento dei rifiuti all'Ecocentro, che avviene ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA: è necessario comunicare i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, quindi verranno comunicati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Ricordo che per accedere all'Ecocentro, oltre alla preventiva prenotazione, sono obbligatori mascherina e guanti ed il rispetto della distanza interpersonale di sicurezza con gli operatori.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentari, per l’igiene personale e della casa, ESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Prosegue la raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 21.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi nel nostro territorio comunale, il cui totale rimane fermo a nove.
A
d oggi nessun cittadino risultato positivo è ricoverato in ospedale e sono tutti seguiti a domicilio, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.
Ribadisco a tutti l' importanza di assumere dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.

Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 20 aprile 2020

Disposizioni:

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020

 
Informazioni:

ECOCENTRO COMUNALE
Da ieri è ripreso il conferimento dei rifiuti all'Ecocentro, che avviene ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA: è necessario comunicare i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, quindi verranno comunicati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Ricordo che per accedere all'Ecocentro, oltre alla preventiva prenotazione, sono obbligatori mascherina e guanti ed il rispetto della distanza interpersonale di sicurezza con gli operatori.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE
 
MERCATO SETTIMANALE
A partire dal 24 aprile 2020 riprenderà il mercato settimanale del venerdì, limitatamente agli esercizi di vendita di generi alimentari. L'area del mercato sarà collocata nella Piazza retrostante al Municipio, secondo precisi e vigilati protocolli di sicurezza dettati dall'Ordinanza n. 40 del 13 aprile 2020 del Presidente della Regione del Veneto.
Ricordo che per accedere all'area del mercato saranno obbligatori mascherina e guanti e l'osservanza del distanziamento tra persone di almeno 2 metri.

CIMITERO COMUNALE
Il cimitero rimane chiuso fino al 26 aprile 2020 compreso.
A partire dal 27 aprile 2020, fino a successivo provvedimento, verrà aperto in modo parziale nelle sole giornate dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00; sono esclusi le giornate del sabato ed i giorni festivi.
L'accesso al cimitero avverrà in modo scaglionato e sotto la sorveglianza da parte del personale della Polizia Locale e dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Nei giorni ed orari di apertura sarà obbligatorio rispettare le seguenti disposizioni:
- indossare mascherina e guanti;
- distanziamento tra persone di almeno 2 metri;
- divieto di assembramento, anche di persone della stessa famiglio e/o parenti;
- per le esequie è consentito l'accesso di un numero massimo di dieci persone, nel rispetto delle precedenti elencate disposizioni.
Ordinanza n. 17 del 20.04.2020

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentari, per l’igiene personale e della casa, ESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Prosegue la raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 20.04.2020

Ad oggi il numero complessivo dei casi rilevati è fermo a nove; l'Autorità sanitaria prosegue comunque, secondo i protocolli previsti, nel costante monitoraggio della situazione.
Ribadisco a tutti l' importanza di assumere dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.

Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 19 aprile 2020
 
 
Come di consueto, di seguito riporto le principali disposizioni ed informazioni sull'emergenza in corso:
 
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020
 
CIMITERO COMUNALE
Chiuso fino al 20 aprile compreso. E' in fase di valutazione l'eventuale proroga della chiusura anche per i prossimi giorni.
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020
 
ECOCENTRO COMUNALE
Il conferimento dei rifiuti avverrà ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA, in tal modo, dopo aver comunicato i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, verranno concordati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE
 
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentari, per l’igiene personale e della casa, ESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 19.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi nel nostro territorio; i casi rilevati, complessivi nove, sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che prosegue nel costante monitoraggio della situazione.
Ribadisco a tutti l' importanza di assumere dei comportamenti responsabili, nei confronti degli altri, delle proprie famiglie e, soprattutto, di se stessi, evitando di uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossando mascherina e guanti e mantenendo le distanze di sicurezza interpersonale.


Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 18 aprile 2020
 
 
Come di consueto, di seguito riporto le principali disposizioni ed informazioni sull'emergenza in corso:
 
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020
 
CIMITERO COMUNALE
Chiuso fino al 20 aprile compreso.
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020
 
ECOCENTRO COMUNALE
Il conferimento dei rifiuti avverrà ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA, in tal modo, dopo aver comunicato i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, verranno concordati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE
 
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentari, per l’igiene personale e della casa, ESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.

L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 18.04.2020

L'Autorità sanitaria mi ha comunicato, purtroppo, il riscontro di un altro caso che, ad oggi, salgono a complessivi nove.
È doveroso fare un appello al senso civico di tutti noi: ciascuno faccia la propria parte responsabilmente, adeguando i propri comportamenti nel rispetto verso gli altri, verso i propri famigliari ma, soprattutto, verso se stessi.
Ribadisco a tutti, pertanto, di non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ed urgenza ovvero per motivi di salute, indossare mascherina e guanti, lavarsi spesso le mani e mantenere le distanze di sicurezza interpersonale.


Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 17 aprile 2020
 
 
Come di consueto, di seguito riporto le principali disposizioni ed informazioni sull'emergenza in corso:
 
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020
 
CIMITERO COMUNALE
Chiuso fino al 20 aprile compreso; per le funzioni dell’estremo saluto è ammessa la presenza di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtranti, guanti monouso).
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020
 
ECOCENTRO COMUNALE
Il conferimento dei rifiuti avverrà ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA, in tal modo, dopo aver comunicato i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, verranno concordati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE
 
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.

L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza
 
Consulta i precedenti Aggiornamenti all'
Archivio Comunicati del Sindaco per l'Emergenza Coronavirus 

 


Aggiornamento al 17.04.2020

Ad oggi il numero complessivo dei casi rilevati è fermo ad otto; l'Autorità sanitaria prosegue comunque, secondo i protocolli previsti, nel costante monitoraggio della situazione.
Il dettaglio dei dati statistici dell'Ulss4 è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 16 aprile 2020
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto di non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
 
 
Come di consueto, di seguito riporto le principali disposizioni ed informazioni sull'emergenza in corso:
 
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020
 
CIMITERO COMUNALE
Chiuso fino al 20 aprile compreso; per le funzioni dell’estremo saluto è ammessa la presenza di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtranti, guanti monouso).
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020
 
ECOCENTRO COMUNALE
Il conferimento dei rifiuti avverrà ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE TELEFONICA, in tal modo, dopo aver comunicato i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, verranno concordati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Ecocentro: conferimento SOLO SU PRENOTAZIONE
 
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali di Torre di Mosto che aderiscono all'iniziativa.

L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza


 


Aggiornamento al 16.04.2020

È con profondo dispiacere che vi informo, purtroppo, del decesso di un nostro concittadino, avvenuto nella giornata di ieri, a causa di complicazioni derivanti da contagio da COVID-19.
Il cordoglio mio personale e di tutta l'Amministrazione Comunale si uniscono, in questo triste momento, a quello dell'intera Comunità torresana verso i famigliari.

 
 
L'Autorità sanitaria mi ha informato di tre nuovi casi pertanto, ad oggi, il numero complessivamente rilevato è di otto. Il dettaglio di tali dati è consultabile dal seguente link:
Statistiche Ulss4 del 15 aprile 2020
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto di non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
 
 
Come di consueto, di seguito riporto le principali disposizioni ed informazioni sull'emergenza in corso:
 
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio 2020, di cui faccio presente alcuni importanti NUOVI obblighi:
Il riepilogo di tutte le disposizioni ed il testo dell' Ordinanza sono consultabili alla seguente pagina:
Riepilogo Ordinanza Presidente Regione Veneto
 
DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Disposizioni in vigore fino al 3 maggio; il testo del Decreto con i relativi allegati è consultabile alla seguente pagina:
DPCM del 10 aprile 2020
 
CIMITERO COMUNALE
Chiuso fino al 20 aprile compreso; per le funzioni dell’estremo saluto è ammessa la presenza di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtranti, guanti monouso).
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020
 
ECOCENTRO COMUNALE
A partire dal 20 aprile 2020 viene riaperto l’Ecocentro comunale.
Il conferimento dei rifiuti avverrà esclusivamente tramite prenotazione telefonica, in tal modo, dopo aver comunicato i propri dati, il codice utente (desumibile dalla bolletta TARI) e la tipologia dei rifiuti da conferire, verranno concordati giorno ed orario ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Come conseguenza all’apertura dell'Ecocentro, Veritas sospende il servizio quindicinale di raccolta porta a porta della frazione verde-vegetale.
Tutte le informazioni in merito, sono consultabili alla seguente pagina:
Apertura Ecocentro – conferimento solo su prenotazione
 
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
I buoni spesa sono messi a disposizione per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentari, per l’igiene personale e della casa, ESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali:
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente pagina:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"
 
"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"
 
INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì
 
Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:
Anche se può sembrare superfluo ripeterlo, trovo sia più che mai opportuno continuare ad esprimere i migliori ringraziamenti, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale,  
 
Il Sindaco
Giannino Geretto
 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza
 
 



Aggiornamento al 15.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi nel nostro territorio comunale; l'Autorità sanitaria prosegue comunque, secondo i protocolli previsti, nel costante monitoraggio della situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 14 aprile 2020

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con
Ordinanza n. 40 del 13.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto delle nuove Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19.
Tali misure sono in vigore a partire da martedì 14 aprile 2020 e fino a domenica 3 maggio 2020,
di cui faccio presente i seguenti NUOVI obblighi: Quanto sopra e altre importanti disposizioni sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanza Presidente Regione Veneto - n. 40 del 13.04.2020

A titolo puramente informativo, avviso che, in ottemperanza alle disposizioni di cui alla predetta Ordinanza, la cartoleria "Carta & Scarta" sarà aperta solo due giorni alla settimana, esclusi festivi e prefestivi.

ECOCENTRO COMUNALE
A seguito della suddetta Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto, Veritas sta valutando di riaprire l'Ecocentro Comunale a partire dal 20 aprile 2020, adottando delle procedure per garantire le condizioni di protezione della salute sia degli operatori che dei cittadini.
Il conferimento dei rifiuti, pertanto, avverrà esclusivamente tramite prenotazione telefonica chiamando un numero verde aziendale che verrà fornito da Veritas; in tal modo, dopo aver comunicato i propri dati e la tipologia dei rifiuti da conferire, verranno concordati
giorno e fascia oraria ai quali ogni singolo cittadino si dovrà scrupolosamente attenere.
Questa, comunque, è una prima informazione che sarà seguita, nei prossimi giorni, da una più dettagliata e precisa da parte di Veritas.

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
Il cimitero comunale rimane chiuso sino al giorno 20 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020


DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Le disposizioni del nuovo Decreto sono in vigore da martedì 14 aprile 2020 fino a domenica 3 maggio 2020.
Il testo del nuovo provvedimento è consultabile alla sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE
Vi invito a consultare gli allegati 1, 2 e 3 del nuovo Decreto, riportanti gli elenchi delle attività commerciali, delle attività di servizi alla persona e delle attività produttive che potranno rimanere aperte, fra le quali faccio presente le aggiunte, rispetto al precedente Decreto, di:
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
Proseguono le distribuzioni dei buoni spesa per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche in questa particolare situazione di emergenza.

I buoni spesa sono messi a disposizione in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 e possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali: L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va sempre:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.




Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 14.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi nel nostro territorio comunale, che ad oggi continuano ad essere in totale sei.
I casi sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 13 aprile 2020

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con
Ordinanza n. 40 del 13.04.2020, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto delle nuove Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19.
Tali misure sono in vigore a partire da martedì 14 aprile 2020 e fino a domenica 3 maggio 2020,
di cui faccio presente i seguenti NUOVI obblighi: Quanto sopra e altre importanti disposizioni sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanza Presidente Regione Veneto - n. 40 del 13.04.2020


PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
Il cimitero comunale rimane chiuso sino al giorno 20 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 16 del 14.04.2020


DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Le disposizioni del nuovo Decreto sono in vigore da martedì 14 aprile 2020 fino a domenica 3 maggio 2020.
Il testo del nuovo provvedimento è consultabile alla sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE
Vi invito a consultare gli allegati 1, 2 e 3 del nuovo Decreto, riportanti gli elenchi delle attività commerciali, delle attività di servizi alla persona e delle attività produttive che potranno rimanere aperte, fra le quali faccio presente le aggiunte, rispetto al precedente Decreto, di:
BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
Sono cominciate le prime distribuzioni dei buoni spesa per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche in questa particolare situazione di emergenza.

I buoni spesa sono messi a disposizione in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 e possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali: L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va sempre:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.




Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza
 


Nell'augurare, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale, una serena giornata di Pasquetta, rinnovo l’invito a restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Aggiornamento al 13.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi nel nostro territorio comunale, che ad oggi risultano essere in totale sei.
I casi sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 12 aprile 2020

DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Le disposizioni del nuovo Decreto entreranno in vigore a partire da martedì 14 aprile 2020 e saranno efficaci fino a domenica 3 maggio 2020.
Il testo del nuovo provvedimento è consultabile alla sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE
Vi invito a consultare gli allegati 1, 2 e 3 del nuovo Decreto, riportanti gli elenchi delle attività commerciali, delle attività di servizi alla persona e delle attività produttive che potranno rimanere aperte, fra le quali faccio presente le aggiunte, rispetto al precedente Decreto, di: Ricordo che, comunque, fino al 13 aprile 2020 compreso rimangono in vigore le disposizioni dettate dai precedenti provvedimenti, fra i quali le Ordinanze emesse dal Presidente della Regione del Veneto di cui faccio presente i seguenti obblighi: Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto


BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
Sono cominciate le prime distribuzioni dei buoni spesa per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche in questa particolare situazione di emergenza.

I buoni spesa sono messi a disposizione in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 e possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali: L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì

 
PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
Il cimitero comunale rimane chiuso sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va sempre:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.




Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Nel porgere, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale, gli auguri per una serena Pasqua, rinnovo l’invito a restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Aggiornamento al 12.04.2020

L'Azienda sanitaria mi ha informato di un nuovo caso riscontrato nel nostro territorio comunale, che ad oggi risultano essere in totale sei.
I casi sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 11 aprile 2020

DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Le disposizioni del nuovo Decreto entreranno in vigore a partire da martedì 14 aprile 2020 e saranno efficaci fino a domenica 3 maggio 2020.
Il testo del nuovo provvedimento è consultabile alla sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE
Vi invito a consultare gli allegati 1, 2 e 3 del nuovo Decreto, riportanti gli elenchi delle attività commerciali, delle attività di servizi alla persona e delle attività produttive che potranno rimanere aperte, fra le quali faccio presente le aggiunte, rispetto al precedente Decreto, di: Ricordo che, comunque, fino al 13 aprile 2020 compreso rimangono in vigore le disposizioni dettate dai precedenti provvedimenti, fra i quali le Ordinanze emesse dal Presidente della Regione del Veneto di cui faccio presente i seguenti obblighi: Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto


BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
Sono cominciate le prime distribuzioni dei buoni spesa per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche in questa particolare situazione di emergenza.

I buoni spesa sono messi a disposizione in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 e possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali: L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì

 
PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
Il cimitero comunale rimane chiuso sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.




Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Nel porgere, da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale, gli auguri per una serena Pasqua, rinnovo l’invito a restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Aggiornamento al 11.04.2020

Non si riscontrano ad oggi nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; la situazione dei cinque casi rilevati continua ad essere seguita e monitorata, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 10 aprile 2020

DPCM DEL 10.04.2020: MISURE URGENTI DAL 14.04.2020 AL 03.05.2020
Con apposito Decreto del 10 aprile 2020, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha disposto nuove misure di contenimento del contagio epidemiolgico da COVID-19 che, di fatto, riprendono quelle adottate con i precedenti provvedimenti.
Le disposizioni del nuovo Decreto entreranno in vigore a partire da martedì 14 aprile 2020 e saranno efficaci fino a domenica 3 maggio 2020.

Il testo del nuovo provvedimento è consultabile alla sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE
Vi invito a consultare gli allegati 1, 2 e 3 del nuovo Decreto, riportanti gli elenchi delle attività commerciali, delle attività di servizi alla persona e delle attività produttive che potranno rimanere aperte, fra le quali faccio presente le aggiunte, rispetto al precedente Decreto, di: Ricordo che, comunque, fino al 13 aprile 2020 compreso rimangono in vigore le disposizioni dettate dai precedenti provvedimenti, fra i quali le Ordinanze emesse dal Presidente della Regione del Veneto di cui faccio presente i seguenti obblighi: Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto


BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
Sono cominciate le prime distribuzioni dei buoni spesa per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche in questa particolare situazione di emergenza.

I buoni spesa sono messi a disposizione in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 e possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali: L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì

 
PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
Il cimitero comunale rimane chiuso sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.




Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


AUGURI DI BUONA PASQUA DAL SINDACO
Solo qualche mese fa, presi dai nostri problemi, dai molteplici impegni, non avevamo tempo per null'altro. Tra una cosa e l'altra sentivamo la televisione parlare di una cosa strana, un virus sconosciuto: ci sembrava che la cosa, essendo molto lontana da noi, non ci avrebbe coinvolto.
Abbiamo sottovalutato una situazione che in poco tempo ha stravolto il nostro modo di vivere, limitando fortemente la nostra libertà.
Un nemico subdolo e silenzioso si è insinuato tra noi, cogliendoci di sorpresa, colpendo in modo letale soprattutto le persone anziane e più fragili, purtroppo in questo frangente molte famiglie hanno perso i loro cari senza poter essere loro vicini.
Tra mille difficoltà sono state assunte misure molto severe e limitanti, chiusi scuole, bar, ristoranti, negozi e attività produttive, provvedimenti assolutamente necessari per combattere il contagio, in pochi giorni la nostra vita è cambiata costringendoci a rimanere in casa.
Il rispetto delle regole ci ha portato ad azzerare i rapporti sociali non permettendoci di vedere e abbracciare i nostri cari o frequentare le nostre amicizie, però ci ha permesso di riscoprire valori e abitudini dimenticate.
Questo virus non ha fatto però i conti con la nostra capacità di reazione di fronte alla gravità degli eventi, abbiamo riscoperto la nostra grande forza, la nostra qualità nel fare squadra, il grande spirito di solidarietà e di mutuo soccorso che ci ha permesso di attuare importanti misure di sostegno in favore di tutta la cittadinanza.

Piano piano le cose stanno migliorando: ciò non ci autorizza ad abbassare la guardia, sicuramente ci vorrà ancora tempo prima di ritornare alla normalità.
Per quanto riguarda i nostri compaesani risultati positivi al corona virus la situazione è in netto miglioramento, fortunatamente la maggior parte di loro è in via di guarigione.
Mi appello a tutti voi: abbiate ancora un po' di pazienza e vedrete che "insieme ce la faremo, uniti vinceremo".
Per questa Santa Pasqua vi invito a lasciar perdere il vecchio detto "Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi": "dobbiamo stare a casa".
Da Sindaco, e da concittadino, rivolgo un grazie di cuore a medici e infermieri per l’impegno ed il sacrificio, alla Protezione Civile e alla Croce Rossa, sempre in prima linea, alla Caritas, a ditte ed esercenti e ai loro collaboratori che continuano a lavorare per soddisfare i bisogni della comunità, un ringraziamento va anche a dipendenti, Assessori e Consiglieri comunali, alla Parrocchia, a Gruppi ed Associazioni per la loro costante attività e a tutti quanti, in vario modo, si prodigano per il benessere comune.
Stringendovi in un abbraccio auguro a tutti una serena Pasqua.
Giannino Geretto



Aggiornamento al 10.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; la situazione dei casi rilevati continua ad essere seguita e monitorata, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 9 aprile 2020

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
Sono cominciate oggi le prime distribuzioni dei buoni spesa per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche in questa particolare situazione di emergenza.

I buoni spesa sono messi a disposizione in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 e possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali: L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica per accedere a tale forma di supporto sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"

RACCOLTA STRAORDINARIA VERDE-VEGETALE (ERBA)
Fino alla riapertura dell'Ecocentro, l'Amministrazione Comunale, in accordo con Veritas, ha attivato il servizio di raccolta straordinaria della frazione verde-vegetale (erba), con cadenza quindicinale.
Il prossimo ritiro è programmato per domani, sabato 11 aprile 2020.
Raccomando di seguire le modalità di conferimento consultabili di seguito:
Raccolta straordinaria verde-vegetale (erba)


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì


DECRETI LEGGE INERENTI CONCLUSIONE ANNO SCOLASTICO e ACCESSO AL CREDITO E ADEMPIMENTI FISCALI IMPRESE
In data 8 aprile 2020 sono stati emanati due Decreti Legge, rispettivamente il n. 22 ed il n. 23, ad oggetto "Misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato" e "Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali".
I testi dei suddetti provvedimenti sono consultabili dalla sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

REGIONE DEL VENETO: ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE FINO AL 13.04.2020

Con apposite Ordinanze, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone e per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico locale su ferro, acqua, gomma e dei servizi di trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi atipici.
Tra le misure disposte ricordo i seguenti obblighi:
Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
Il cimitero comunale rimarrà chiuso sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 09.04.2020

Non si ricontrano ad oggi, da parte dell'Autorità sanitaria, nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; la situazione dei casi rilevati continua ad essere seguita e monitorata, secondo i protocolli previsti.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 8 aprile 2020

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
In questo particolare momento, per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche, l'Amministrazione Comunale mette a disposizione 
dei buoni spesa del valore di 10 euro, erogati una tantum, in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020.
I buoni spesa possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali:
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica, sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"

RACCOLTA STRAORDINARIA VERDE-VEGETALE (ERBA)
Fino alla riapertura dell'Ecocentro, l'Amministrazione Comunale, in accordo con Veritas, ha attivato il servizio di raccolta straordinaria della frazione verde-vegetale (erba), con cadenza quindicinale.
Il prossimo ritiro è programmato per sabato 11 aprile 2020.
Raccomando di seguire le modalità di conferimento consultabili di seguito:
Raccolta straordinaria verde-vegetale (erba)


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

INIZIATIVA CARITAS E CROCE ROSSA
Segnalo, inoltre, l'iniziativa promossa dalla CARITAS e dalla CROCE ROSSA di Torre di Mosto, relativa alla raccolta di alimenti a lunga conservazione, che saranno poi distribuiti, attraverso i Serivizi Sociali, alla famiglie in difficoltà.
I negozi che hanno aderito a questa importante iniziativa sono:
Sapori del Sud
Panificio Cella
Macelleria Pantarotto
Al Casoin
Supermercato Maxì


DECRETI LEGGE INERENTI CONCLUSIONE ANNO SCOLASTICO e ACCESSO AL CREDITO E ADEMPIMENTI FISCALI IMPRESE
In data 8 aprile 2020 sono stati emanati due Decreti Legge, rispettivamente il n. 22 ed il n. 23, ad oggetto "Misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato" e "Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali".
I testi dei suddetti provvedimenti sono consultabili dall'aggiornata sezione:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

REGIONE DEL VENETO: ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE FINO AL 13.04.2020

Con apposite Ordinanze, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone e per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico locale su ferro, acqua, gomma e dei servizi di trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi atipici.
Tra le misure disposte ricordo i seguenti obblighi:
Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.
Ringrazio, inoltre, la Caritas di Torre di Mosto che, fin dall'inizio di questa emergenza, sta supportando i Servizi Sociali con la fornitura di beni per il servizio di "borsa alimentare" rivolto alle famiglie in difficoltà.



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 08.04.2020

Ad oggi l'Autorità sanitara non ha riscontrato nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; la situazione dei casi rilevati continua ad essere seguita e monitorata, secondo i protocolli previsti.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 7 aprile 2020

BUONI SPESA PER "SOLIDARIETA' ALIMENTARE"
In questo particolare momento, per le famiglie residenti che sopportano maggiori difficoltà economiche, l'Amministrazione Comunale mette a disposizione 
dei buoni spesa del valore di 10 euro, erogati una tantum, in ottemperanza a quanto disposto con Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020.
I buoni spesa possono essere utilizzati per l'acquisto di "generi di prima necessità", ovvero prodotti alimentariper l’igiene personale e della casaESCLUSIVAMENTE presso i seguenti esercizi commerciali:
L'Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per qualsiasi informazione in merito, telefonicamente al n° 0421 324440 interno 6 oppure via e-mail all'indirizzo servizisociali@torredimosto.it .
Criteri, modalità di assegnazione nonchè l'apposita modulistica, sono scaricabili dalla seguente sezione:
Concessione BUONI SPESA per "solidarietà alimentare"

RACCOLTA STRAORDINARIA VERDE-VEGETALE (ERBA)
Fino alla riapertura dell'Ecocentro, l'Amministrazione Comunale, in accordo con Veritas, ha attivato il servizio di raccolta straordinaria della frazione verde-vegetale (erba), con cadenza quindicinale.
Il prossimo ritiro è programmato per sabato 11 aprile 2020.
Raccomando di seguire le modalità di conferimento consultabili di seguito:
Raccolta straordinaria verde-vegetale (erba)


"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"


REGIONE DEL VENETO: ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE FINO AL 13.04.2020
Con apposite Ordinanze, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone e per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico locale su ferro, acqua, gomma e dei servizi di trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi atipici.
Tra le misure disposte ricordo i seguenti obblighi:
Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 07.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; la situazione dei casi rilevati continua ad essere seguita e monitorata, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 6 aprile 2020

REGIONE DEL VENETO: ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE FINO AL 13.04.2020
Con Ordinanze n. 39 del 4 aprile 2020, n. 38 del 4 aprile 2020 e n. 37 del 3 aprile 2020, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone e per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico locale su ferro, acqua, gomma e dei servizi di trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi atipici.
Tra le misure disposte ricordo i seguenti obblighi:
Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto

"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
  • sostenere la preziosa attività svolta dai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa di Torre di Mosto per fronteggiare la situazione di emergenza;
  • sostenere le famiglie in difficoltà per l'emergenza coronavirus, mediante emissione di buoni spesa e acquisto di generi di prima necessità (alimentari e farmaci).
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 06.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; la situazione dei casi rilevati continua ad essere seguita e monitorata, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 5 aprile 2020

REGIONE DEL VENETO: ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE FINO AL 13.04.2020
Con Ordinanze n. 38 del 4 aprile 2020 (in fase di pubblicazione nel BUR Veneto) e n. 37 del 3 aprile 2020, il Presidente della Regione del Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone
Tra le misure disposte ricordo i seguenti obblighi:
Le disposizioni di cui alle predette Ordinanze sono riepilogate alla seguente pagina:
Ordinanze del Presidente della Regione del Veneto

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

E' stato pubblicato un avviso indirizzato agli esercenti commerciali presenti nel territorio comunale, finalizzato a raccogliere adesioni all'iniziativa di "solidarietà alimentare" 
in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, al fine di creare un elenco di esercizi commerciali presso i quali sarà possibile utilizzare i Buoni Spesa che a tal proposito saranno erogati dal Comune sulla base delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale. 
Tale elenco sarà successivamente pubblicato nel sito internet comunale.

Entro breve verrà, poi, pubblicata la documentazione per la domanda di accesso a questa iniziativa.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.

"AIUTACI DA AIUTARE": RACCOLTA DONAZIONI DI SOLIDARIETA'
Il Comune di Torre di Mosto, in collaborazione con Protezione Civile e Croce Rossa, ha avviato una raccolta di donazioni finalizzate a:
  • sostenere la preziosa attività svolta dai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa di Torre di Mosto per fronteggiare la situazione di emergenza;
  • sostenere le famiglie in difficoltà per l'emergenza coronavirus, mediante emissione di buoni spesa e acquisto di generi di prima necessità (alimentari e farmaci).
Coloro che sono interessati a donare, anche una piccola somma, possono trovare tutte le relative informazioni nella seguente locandina:
"Aiutaci ad aiutare"

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Un ringraziamento particolare da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale va:
ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci;
a tutti gli esercenti commerciali, alle ditte e a chi a vario titolo presta la propria attività continuando a fornire generi e servizi di prima necessità, supportando la cittadinanza in questo difficile momento;
Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare.



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 05.04.2020

Non si riscontrano ad oggi nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; i cinque casi rilevati continuano ad essere seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 4 aprile 2020

REGIONE DEL VENETO: ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE FINO AL 13.04.2020
Con Ordinanza n. 38 del 4 aprile 2020 (in fase di pubblicazione nel BUR Veneto) il Presidente della Regione del Veneto ha integrato e precisato la portata della precedente Ordinanza n. 37 del 3 aprile 2020 con ULTERIORI DISPOSIZIONI URGENTI.
Ricordo che l'Ordinanza n. 37 del 3 aprile 2020 ha disposto la 
PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone.
I testi delle Ordinanze in questione sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

E' stato pubblicato un avviso indirizzato agli esercenti commerciali presenti nel territorio comunale, finalizzato a raccogliere adesioni all'iniziativa di "solidarietà alimentare" 
in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, al fine di creare un elenco di esercizi commerciali presso i quali sarà possibile utilizzare i Buoni Spesa che a tal proposito saranno erogati dal Comune sulla base delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale. 
Tale elenco sarà successivamente pubblicato nel sito internet comunale.

Entro breve verrà, poi, pubblicata la documentazione per la domanda di accesso a questa iniziativa.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)


Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


GRAZIE alla Regione del Veneto per aver fornito gratuitamente le mascherine!
GRAZIE ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci!
GRAZIE alla Cooperativa di consumo - Supermercato Maxi di Torre di Mosto, per aver fornito del materiale impiegato nel confezionamento delle mascherine!
GRAZIE a tutti gli esercenti di prodotti alimentari di Torre di Mosto, nonché la farmacia che stanno continuando a fornire i generi di prima necessità!
GRAZIE a Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare in questo particolare momento di emergenza!



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 04.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale, la situazione rimane stabile a cinque casi che continuano ad essere seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria la quale prosegue costantemente nel monitoraggio della situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 3 aprile 2020

REGIONE DEL VENETO: PROROGATE FINO AL 13.04.2020 LE MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE
Con Ordinanza n. 37 del 3 aprile 2020, il Presidente della Regione Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone.
I testi dell'Ordinanza in questione e dei precedenti provvedimenti sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

E' stato pubblicato un avviso indirizzato agli esercenti commerciali presenti nel territorio comunale, finalizzato a raccogliere adesioni all'iniziativa di "solidarietà alimentare" 
in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, al fine di creare un elenco di esercizi commerciali presso i quali sarà possibile utilizzare i Buoni Spesa che a tal proposito saranno erogati dal Comune sulla base delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale. 
Tale elenco sarà successivamente pubblicato nel sito internet comunale.

Entro breve verrà, poi, pubblicata la documentazione per la domanda di accesso a questa iniziativa.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa

 
SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO


Aggiornamento al 03.04.2020

L'Azienda sanitaria mi ha informato di un nuovo caso riscontrato nel nostro territorio comunale, che ad oggi risultano essere cinque.
I casi sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

 
RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

A breve verrà pubblicata la documentazione per la domanda di accesso alle 
risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale; tale intervento è finalizzato a soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà pubblicato nel sito internet comunale.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.


DPCM DI PROROGA AL 13.04.2020 DELLE MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO
Con apposito Decreto del 1 aprile 2020, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha prorogato fino al 13 aprile 2020 le vigenti disposizioni in materia di contenimento del contagio, adottate con i precedenti provvedimenti emessi nel corso del mese di marzo.
I testi del Decreto in questione e dei precedenti provvedimenti sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE


PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con ieri i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile hanno terminato la dsitribuzione a domicilio della mascherine, dopo essere passati per un secondo giro presso i nuclei familiari che precedentemente non erano presenti al momento della consegna.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


GRAZIE alla Regione del Veneto per aver fornito gratuitamente le mascherine!
GRAZIE ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci!
GRAZIE alla Cooperativa di consumo - Supermercato Maxi di Torre di Mosto, per aver fornito del materiale impiegato nel confezionamento delle mascherine!
GRAZIE a tutti gli esercenti di prodotti alimentari di Torre di Mosto, nonché la farmacia che stanno continuando a fornire i generi di prima necessità!
GRAZIE a Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare in questo particolare momento di emergenza!



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 02.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; i quattro casi precedentemente rilevati continuano ad essere seguiti dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 1 aprile 2020

 
RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

A breve verrà pubblicata la documentazione per la domanda di accesso alle 
risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale; tale intervento è finalizzato a soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà pubblicato nel sito internet comunale.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.


DPCM DI PROROGA AL 13.04.2020 DELLE MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO
Con apposito Decreto del 1 aprile 2020, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha prorogato fino al 13 aprile 2020 le vigenti disposizioni in materia di contenimento del contagio, adottate con i precedenti provvedimenti emessi nel corso del mese di marzo.
I testi del Decreto in questione e dei precedenti provvedimenti sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

CIRCOLARE DI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DELL'INTERNO
Con apposita circolare del 31 marzo 2020, il Ministero dell'Interno ha espresso alcuni chiarimenti in merito alle attuali misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, i cui punti salienti sono di seguito riassunti:
  • il divieto di assembramento non può ritenersi violato dalla presenza in spazi all'aperto di persone ospitate dalla medesima struttura di accoglienza (es: case-famiglia); in tali strutture, per chiunque acceda dall'esterno, permane il rispetto del divieto di assembramento, della distanza interpersonale di un metro e dell'utilizzo degli occorrenti presidi sanitari (mascherine e guanti);
  • per quanto riguarda gli spostamenti di persone fisiche è da intendersi consentito, ad un solo genitore, di camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purchè in prossimità dalla propria abitazione; la stessa attività può essere svolta, inoltre, nell'ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute;
  • l'attività sportiva all'aperto (jogging) non va intesa come equivalente all'attività motoria generalmente consentita;
  • sono consentiti spostamenti nei pressi della propria abitazione giustificati da esigenze di accompagnamento di anziani o inabili da parte di persone che ne curano l'assistenza, in ragione della riconducibilità dei medesimi spostamenti a motivazioni di necessità o di salute;
  • tutti gli spostamenti (per motivi di lavoro, necessità, urgenza e salute) sono soggetti al divieto generale di assembramento e, quindi, all'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona.
Ricordo che, per quanto concerne gli spostamenti inerenti le attività motorie consentite e le uscite con animali per esigenze fisiologiche degli stessi, permane l'obbligo di rimanere nelle vicinanze della propria dimora e comunque ad una distanza non superiore a 200 metri (Ordinanza n.33 del 20.03.2020 del Presidente della Regione del Veneto).

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
E' terminata la distribuzione a domicilio delle mascherine, curata 
dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 01.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale che, ad oggi, continuano ad essere quattro, seguiti dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 31 marzo 2020

CIRCOLARE DI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DELL'INTERNO
Con apposita circolare del 31 marzo 2020, il Ministero dell'Interno ha espresso alcuni chiarimenti in merito alle attuali misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, i cui punti salienti sono di seguito riassunti:
  • il divieto di assembramento non può ritenersi violato dalla presenza in spazi all'aperto di persone ospitate dalla medesima struttura di accoglienza (es: case-famiglia); in tali strutture, per chiunque acceda dall'esterno, permane il rispetto del divieto di assembramento, della distanza interpersonale di un metro e dell'utilizzo degli occorrenti presidi sanitari (mascherine e guanti);
  • per quanto riguarda gli spostamenti di persone fisiche è da intendersi consentito, ad un solo genitore, di camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purchè in prossimità dalla propria abitazione; la stessa attività può essere svolta, inoltre, nell'ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute;
  • l'attività sportiva all'aperto (jogging) non va intesa come equivalente all'attività motoria generalmente consentita;
  • sono consentiti spostamenti nei pressi della propria abitazione giustificati da esigenze di accompagnamento di anziani o inabili da parte di persone che ne curano l'assistenza, in ragione della riconducibilità dei medesimi spostamenti a motivazioni di necessità o di salute;
  • tutti gli spostamenti (per motivi di lavoro, necessità, urgenza e salute) sono soggetti al divieto generale di assembramento e, quindi, all'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona.
Ricordo che, per quanto concerne gli spostamenti inerenti le attività motorie consentite e le uscite con animali per esigenze fisiologiche degli stessi, permane l'obbligo di rimanere nelle vicinanze della propria dimora e comunque ad una distanza non superiore a 200 metri (Ordinanza n.33 del 20.03.2020 del Presidente della Regione del Veneto).

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
E' in fase di elaborazione un piano di intervento per la ripartizione delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale, attraverso i Servizi Sociali del Comune, al fine di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà successivamente pubblicato. Non appena disposte le modalità di fruizione, sarà mia cura informarVi attraverso i quotidiani aggiornamenti.

SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con oggi termina la distribuzione a domicilio delle mascherine, sempre curata 
dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 31.03.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale che, ad oggi, continuano ad essere quattro, seguiti dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 30 marzo 2020

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
E' in fase di elaborazione un piano di intervento per la ripartizione delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale, attraverso i Servizi Sociali del Comune, al fine di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà successivamente pubblicato. Non appena disposte le modalità di fruizione, sarà mia cura informarVi attraverso i quotidiani aggiornamenti.

SUPPORTO TELEFONICO PER LA GESTIONE DELLO STRESS DA CORONAVIRUS E PER LE RELAZIONI IN FAMIGLIA - ULSS4
L'Ulss4, mediante le unità operative "Infanzia adolescenza famiglia e consultori" e "Ser.D", ha attivato uno spazio d'ascolto telefonico rivolta all'utenza di questo territorio.
Il servizio si propone di sostenere l'utenza nella gestione dello stress attivata dalla percezione del rischio in questo momento di emergenza coronavirus, offre inoltre supporto a singoli, coppie, famiglie che in questo delicato periodo dovessero trovarsi in difficoltà nel gestire le quotidiane relazioni interpersonali.
A gestirlo sono psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri che hanno il compito di favorire il benessere psicofisico, la comunicazione in famiglia, sostenere chia sia in situazione di stress e/o tensione in piena emergenza coronavirus.
Lo sportello è attivo tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, ai seguenti numeri telefonici:
0421 457779
0421 457780
0421 457781

SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it
 
SPESA A DOMICILIO
Ricordo che è sempre attivo, per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, il servizio gratuito di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa.
Il servizio è stato inoltre esteso alle famiglie residenti oltre il ponte di Boccafossa, al fine di sopperire al disagio sopportato dalle stesse a causa della sospensione dei lavori del cantiere sul ponte, che attualmente rimane chiuso.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del sito comunale:
La spesa a domicilio

MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI 
(aggiornato al 26.03.2020)
Alla luce delle disposizioni dettate dal Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, in combinato con il D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:
MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 26.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Continua la distribuzione nelle zone del centro. 

La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 04.04.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale, la situazione rimane stabile a cinque casi che continuano ad essere seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria la quale prosegue costantemente nel monitoraggio della situazione.
Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 3 aprile 2020

REGIONE DEL VENETO: PROROGATE FINO AL 13.04.2020 LE MISURE DI CONTRASTO ALL'ASSEMBRAMENTO DI PERSONE
Con Ordinanza n. 37 del 3 aprile 2020, il Presidente della Regione Veneto ha disposto la PROROGA FINO AL 13.04.2020 in modo parziale delle misure adottate con la precedente Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020 e, contemporaneamente, ha adottato ULTERIORI DISPOSIZIONI per il contrasto all'assembramento di persone.
I testi dell'Ordinanza in questione e dei precedenti provvedimenti sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

E' stato pubblicato un avviso indirizzato agli esercenti commerciali presenti nel territorio comunale, finalizzato a raccogliere adesioni all'iniziativa di "solidarietà alimentare" 
in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, al fine di creare un elenco di esercizi commerciali presso i quali sarà possibile utilizzare i Buoni Spesa che a tal proposito saranno erogati dal Comune sulla base delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale. 
Tale elenco sarà successivamente pubblicato nel sito internet comunale.

Entro breve verrà, poi, pubblicata la documentazione per la domanda di accesso a questa iniziativa.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.

PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
E' terminata la distribuzione a domicilio sull'intero territorio comunale delle mascherine fornite dalla Regione del Veneto, curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


GRAZIE alla Regione del Veneto per aver fornito gratuitamente le mascherine!
GRAZIE ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci!
GRAZIE alla Cooperativa di consumo - Supermercato Maxi di Torre di Mosto, per aver fornito del materiale impiegato nel confezionamento delle mascherine!
GRAZIE a tutti gli esercenti di prodotti alimentari di Torre di Mosto, nonché la farmacia che stanno continuando a fornire i generi di prima necessità!
GRAZIE a Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare in questo particolare momento di emergenza!



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 03.04.2020

L'Azienda sanitaria mi ha informato di un nuovo caso riscontrato nel nostro territorio comunale, che ad oggi risultano essere cinque.
I casi sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che costantemente monitora la situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

 
RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

A breve verrà pubblicata la documentazione per la domanda di accesso alle 
risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale; tale intervento è finalizzato a soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà pubblicato nel sito internet comunale.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.


DPCM DI PROROGA AL 13.04.2020 DELLE MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO
Con apposito Decreto del 1 aprile 2020, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha prorogato fino al 13 aprile 2020 le vigenti disposizioni in materia di contenimento del contagio, adottate con i precedenti provvedimenti emessi nel corso del mese di marzo.
I testi del Decreto in questione e dei precedenti provvedimenti sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE


PROROGA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL CIMITERO COMUNALE
In conformità al DPCM del 1 aprile 2020, è stata prorogata la chiusura del cimitero comunale sino al giorno 13 aprile 2020 incluso, garantendo, comunque, alle ditte autorizzate, l'esecuzione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme e delle urne cineriarie, e ammettendo la presenza per l'estremo saluto di un numero massimo di dieci persone, adeguatamente distanziate e/o provviste di dispositivi di protezione individuale (es. mascherine filtrante, guanti monouso).
Ordinanza n. 15 del 02.04.2020 (proroga chiusura cimitero comunale fino al 13.04.2020)

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con ieri i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile hanno terminato la dsitribuzione a domicilio della mascherine, dopo essere passati per un secondo giro presso i nuclei familiari che precedentemente non erano presenti al momento della consegna.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


GRAZIE alla Regione del Veneto per aver fornito gratuitamente le mascherine!
GRAZIE ai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Torre di Mosto, per la preziosa ed indispensabile collaborazione a favore di tutta la cittadinanza nel consegnare a domicilio le mascherine e la spesa di generi alimentari e farmaci!
GRAZIE alla Cooperativa di consumo - Supermercato Maxi di Torre di Mosto, per aver fornito del materiale impiegato nel confezionamento delle mascherine!
GRAZIE a tutti gli esercenti di prodotti alimentari di Torre di Mosto, nonché la farmacia che stanno continuando a fornire i generi di prima necessità!
GRAZIE a Gruppi ed Associazioni, singoli volontari e cittadini che si sono messi a disposizione per collaborare in questo particolare momento di emergenza!



Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 02.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale; i quattro casi precedentemente rilevati continuano ad essere seguiti dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 1 aprile 2020

 
RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
OCDPC n. 658 del 29 marzo 2020 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

A breve verrà pubblicata la documentazione per la domanda di accesso alle 
risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale; tale intervento è finalizzato a soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà pubblicato nel sito internet comunale.
Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, telefonando al n. 0421 324440 interno 6.


DPCM DI PROROGA AL 13.04.2020 DELLE MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO
Con apposito Decreto del 1 aprile 2020, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha prorogato fino al 13 aprile 2020 le vigenti disposizioni in materia di contenimento del contagio, adottate con i precedenti provvedimenti emessi nel corso del mese di marzo.
I testi del Decreto in questione e dei precedenti provvedimenti sono consultabili alla seguente pagina:
Emergenza Coronavirus: DECRETI e ORDINANZE

CIRCOLARE DI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DELL'INTERNO
Con apposita circolare del 31 marzo 2020, il Ministero dell'Interno ha espresso alcuni chiarimenti in merito alle attuali misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, i cui punti salienti sono di seguito riassunti:
  • il divieto di assembramento non può ritenersi violato dalla presenza in spazi all'aperto di persone ospitate dalla medesima struttura di accoglienza (es: case-famiglia); in tali strutture, per chiunque acceda dall'esterno, permane il rispetto del divieto di assembramento, della distanza interpersonale di un metro e dell'utilizzo degli occorrenti presidi sanitari (mascherine e guanti);
  • per quanto riguarda gli spostamenti di persone fisiche è da intendersi consentito, ad un solo genitore, di camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purchè in prossimità dalla propria abitazione; la stessa attività può essere svolta, inoltre, nell'ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute;
  • l'attività sportiva all'aperto (jogging) non va intesa come equivalente all'attività motoria generalmente consentita;
  • sono consentiti spostamenti nei pressi della propria abitazione giustificati da esigenze di accompagnamento di anziani o inabili da parte di persone che ne curano l'assistenza, in ragione della riconducibilità dei medesimi spostamenti a motivazioni di necessità o di salute;
  • tutti gli spostamenti (per motivi di lavoro, necessità, urgenza e salute) sono soggetti al divieto generale di assembramento e, quindi, all'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona.
Ricordo che, per quanto concerne gli spostamenti inerenti le attività motorie consentite e le uscite con animali per esigenze fisiologiche degli stessi, permane l'obbligo di rimanere nelle vicinanze della propria dimora e comunque ad una distanza non superiore a 200 metri (Ordinanza n.33 del 20.03.2020 del Presidente della Regione del Veneto).

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
E' terminata la distribuzione a domicilio delle mascherine, curata 
dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 01.04.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale che, ad oggi, continuano ad essere quattro, seguiti dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 31 marzo 2020

CIRCOLARE DI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DELL'INTERNO
Con apposita circolare del 31 marzo 2020, il Ministero dell'Interno ha espresso alcuni chiarimenti in merito alle attuali misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, i cui punti salienti sono di seguito riassunti:
  • il divieto di assembramento non può ritenersi violato dalla presenza in spazi all'aperto di persone ospitate dalla medesima struttura di accoglienza (es: case-famiglia); in tali strutture, per chiunque acceda dall'esterno, permane il rispetto del divieto di assembramento, della distanza interpersonale di un metro e dell'utilizzo degli occorrenti presidi sanitari (mascherine e guanti);
  • per quanto riguarda gli spostamenti di persone fisiche è da intendersi consentito, ad un solo genitore, di camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purchè in prossimità dalla propria abitazione; la stessa attività può essere svolta, inoltre, nell'ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute;
  • l'attività sportiva all'aperto (jogging) non va intesa come equivalente all'attività motoria generalmente consentita;
  • sono consentiti spostamenti nei pressi della propria abitazione giustificati da esigenze di accompagnamento di anziani o inabili da parte di persone che ne curano l'assistenza, in ragione della riconducibilità dei medesimi spostamenti a motivazioni di necessità o di salute;
  • tutti gli spostamenti (per motivi di lavoro, necessità, urgenza e salute) sono soggetti al divieto generale di assembramento e, quindi, all'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona.
Ricordo che, per quanto concerne gli spostamenti inerenti le attività motorie consentite e le uscite con animali per esigenze fisiologiche degli stessi, permane l'obbligo di rimanere nelle vicinanze della propria dimora e comunque ad una distanza non superiore a 200 metri (Ordinanza n.33 del 20.03.2020 del Presidente della Regione del Veneto).

NUOVO MODULO PER ACCEDERE AL FONDO PER LA SOSPENSIONE DEI MUTUI SULLA PRIMA CASA
Nel sito del Ministero dell'Economia e Finanze è stata aggiornata e semplificata la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa.
Di seguito il link alla pagina:
MEF - nuovo moduolo accesso Fondo sospensione mutui prima casa


RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
E' in fase di elaborazione un piano di intervento per la ripartizione delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale, attraverso i Servizi Sociali del Comune, al fine di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà successivamente pubblicato. Non appena disposte le modalità di fruizione, sarà mia cura informarVi attraverso i quotidiani aggiornamenti.

SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it

Ai seguenti link è inoltre possibile consultare ulteriori informazioni:

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con oggi termina la distribuzione a domicilio delle mascherine, sempre curata 
dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 31.03.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale che, ad oggi, continuano ad essere quattro, seguiti dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 30 marzo 2020

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
E' in fase di elaborazione un piano di intervento per la ripartizione delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale, attraverso i Servizi Sociali del Comune, al fine di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà successivamente pubblicato. Non appena disposte le modalità di fruizione, sarà mia cura informarVi attraverso i quotidiani aggiornamenti.

SUPPORTO TELEFONICO PER LA GESTIONE DELLO STRESS DA CORONAVIRUS E PER LE RELAZIONI IN FAMIGLIA - ULSS4
L'Ulss4, mediante le unità operative "Infanzia adolescenza famiglia e consultori" e "Ser.D", ha attivato uno spazio d'ascolto telefonico rivolta all'utenza di questo territorio.
Il servizio si propone di sostenere l'utenza nella gestione dello stress attivata dalla percezione del rischio in questo momento di emergenza coronavirus, offre inoltre supporto a singoli, coppie, famiglie che in questo delicato periodo dovessero trovarsi in difficoltà nel gestire le quotidiane relazioni interpersonali.
A gestirlo sono psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri che hanno il compito di favorire il benessere psicofisico, la comunicazione in famiglia, sostenere chia sia in situazione di stress e/o tensione in piena emergenza coronavirus.
Lo sportello è attivo tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, ai seguenti numeri telefonici:
0421 457779
0421 457780
0421 457781

SUPPORTO TELEFONICO PER ASTINENZA DA GIOCO D'AZZARDO - ULSS4
Tra le attività sospese in questo periodo c'è  anche l'erogazione dei giochi d'azzardo ad eccezione del "Gratta e Vinci" e del "10eLotto". Allo stesso modo sono stati sospesi anche gli sportelli comunali dedicati a chi ha problemi gioco-correlati.
Per chi soffre di ludopatia questa realtà potrebbe creare una situazione di "astinenza" e con essa far nascere problemi personali e familiari.
Chi ha bisogno di supporto in tale contesto può rivolgersi ai recapiti sotto indicati:
Sportello di ascolto e orientamento UOC Ser.D
Tel. 334 6707087
Mail: gap@aulss4.veneto.it
 
SPESA A DOMICILIO
Ricordo che è sempre attivo, per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, il servizio gratuito di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa.
Il servizio è stato inoltre esteso alle famiglie residenti oltre il ponte di Boccafossa, al fine di sopperire al disagio sopportato dalle stesse a causa della sospensione dei lavori del cantiere sul ponte, che attualmente rimane chiuso.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del sito comunale:
La spesa a domicilio

MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI 
(aggiornato al 26.03.2020)
Alla luce delle disposizioni dettate dal Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, in combinato con il D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:
MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 26.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Continua la distribuzione nelle zone del centro. 

La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 30.03.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale.
La situazione è sempre sotto il costante monitoraggio da parte delle Autorità sanitarie preposte.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 29 marzo 2020

RISORSE DA DESTINARE A MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE
E' in fase di elaborazione un piano di intervento per la ripartizione delle risorse stanziate dallo Stato per l'incremento del fondo di solidarietà comunale, attraverso i Servizi Sociali del Comune, al fine di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali mediante l'erogazione di buoni spesa utilizzabili ESCLUSIVAMENTE per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali presenti nel territorio comunale, il cui elenco sarà successivamente pubblicato. Non appena disposte le modalità di fruizione, sarà mia cura informarVi attraverso i quotidiani aggiornamenti.

SUPPORTO TELEFONICO PER LA GESTIONE DELLO STRESS DA CORONAVIRUS E PER LE RELAZIONI IN FAMIGLIA - ULSS4
L'Ulss4, mediante le unità operative "Infanzia adolescenza famiglia e consultori" e "Ser.D", ha attivato uno spazio d'ascolto telefonico rivolta all'utenza di questo territorio.
Il servizio si propone di sostenere l'utenza nella gestione dello stress attivata dalla percezione del rischio in questo momento di emergenza coronavirus, offre inoltre supporto a singoli, coppie, famiglie che in questo delicato periodo dovessero trovarsi in difficoltà nel gestire le quotidiane relazioni interpersonali.
A gestirlo sono psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri che hanno il compito di favorire il benessere psicofisico, la comunicazione in famiglia, sostenere chia sia in situazione di stress e/o tensione in piena emergenza coronavirus.
Lo sportello è attivo tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, ai seguenti numeri telefonici:
0421 457779
0421 457780
0421 457781


SPESA A DOMICILIO
Da oggi verrà esteso il servizio di consegna gratuita della spesa alle famiglie residenti oltre il ponte di Boccafossa, al fine di sopperire al disagio sopportato dalle stesse a causa della sospensione dei lavori del cantiere sul ponte, che attualmente rimane chiuso.
Ricordo che, per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa è attivo e vi esorto ad utilizzarlo in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del sito comunale:
La spesa a domicilio

NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI 
(aggiornato al 26.03.2020)
Alla luce delle nuove disposizioni dettate dal Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, in combinato con il D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:
Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 26.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Continua la distribuzione nelle zone del centro. 
Sarà mia cura continuare ad informarvi sulla programmazione delle successive distribuzioni
.
La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 29.03.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale.
La situazione è sempre sotto il costante monitoraggio da parte delle Autorità sanitarie preposte.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 28 marzo 2020

SUPPORTO TELEFONICO PER LA GESTIONE DELLO STRESS DA CORONAVIRUS E PER LE RELAZIONI IN FAMIGLIA - ULSS4
L'Ulss4, mediante le unità operative "Infanzia adolescenza famiglia e consultori" e "Ser.D", ha attivato uno spazio d'ascolto telefonico rivolta all'utenza di questo territorio.
Il servizio si propone di sostenere l'utenza nella gestione dello stress attivata dalla percezione del rischio in questo momento di emergenza coronavirus, offre inoltre supporto a singoli, coppie, famiglie che in questo delicato periodo dovessero trovarsi in difficoltà nel gestire le quotidiane relazioni interpersonali.
A gestirlo sono psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri che hanno il compito di favorire il benessere psicofisico, la comunicazione in famiglia, sostenere chia sia in situazione di stress e/o tensione in piena emergenza coronavirus.
Lo sportello è attivo tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, ai seguenti numeri telefonici:
0421 457779
0421 457780
0421 457781


SPESA A DOMICILIO
Da lunedì 30 marzo verrà esteso il servizio di consegna gratuita della spesa alle famiglie residenti oltre il ponte di Boccafossa, al fine di sopperire al disagio sopportato dalle stesse a causa della sospensione dei lavori del cantiere sul ponte, che attualmente rimane chiuso.
Ricordo che, per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa è attivo e vi esorto ad utilizzarlo in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del sito comunale:
La spesa a domicilio

NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI 
(aggiornato al 26.03.2020)
Alla luce delle nuove disposizioni dettate dal Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, in combinato con il D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:
Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 26.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Prosegue anche oggi la consegna nelle zone del centro. 
Sarà mia cura continuare ad informarvi sulla programmazione delle successive distribuzioni
.
La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 28.03.2020

Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale che, ad oggi, continuano ad essere quattro, seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 27 marzo 2020

SUPPORTO TELEFONICO PER LA GESTIONE DELLO STRESS DA CORONAVIRUS E PER LE RELAZIONI IN FAMIGLIA - ULSS4
L'Ulss4, mediante le unità operative "Infanzia adolescenza famiglia e consultori" e "Ser.D", ha attivato uno spazio d'ascolto telefonico rivolta all'utenza di questo territorio.
Il servizio si propone di sostenere l'utenza nella gestione dello stress attivata dalla percezione del rischio in questo momento di emergenza coronavirus, offre inoltre supporto a singoli, coppie, famiglie che in questo delicato periodo dovessero trovarsi in difficoltà nel gestire le quotidiane relazioni interpersonali.
A gestirlo sono psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri che hanno il compito di favorire il benessere psicofisico, la comunicazione in famiglia, sostenere chia sia in situazione di stress e/o tensione in piena emergenza coronavirus.
Lo sportello è attivo tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, ai seguenti numeri telefonici:
0421 457779
0421 457780
0421 457781


SPESA A DOMICILIO
Da lunedì 30 marzo verrà esteso il servizio di consegna gratuita della spesa alle famiglie residenti oltre il ponte di Boccafossa, al fine di sopperire al disagio sopportato dalle stesse a causa della sospensione dei lavori del cantiere sul ponte, che attualmente rimane chiuso.
Ricordo che, per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa è attivo e vi esorto ad utilizzarlo in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del sito comunale:
La spesa a domicilio

NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI 
(aggiornato al 26.03.2020)
Alla luce delle nuove disposizioni dettate dal Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, in combinato con il D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:
Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 26.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Oggi inizia la distribuzione nella zona del centro e proseguirà nei prossimi giorni, disponibilità permettendo, in base ai piccoli quantitativi che vengono forniti giornalmente a questo Comune
Sarà mia cura continuare ad informarvi sulla programmazione delle successive distribuzioni
.
La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 27.03.2020

L'Azienda sanitaria mi ha informato di un nuovo caso di contagio nel nostro territorio comunale che, ad oggi, risultano essere in totale quattro.
I casi sono seguiti, secondo i protocolli previsti, dall'
Autorità sanitaria che prosegue il costante monitoraggio della situazione.

Ricordo di lavare spesso le manimantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Statistiche Ulss4 del 26 marzo 2020

SUPPORTO TELEFONICO PER LA GESTIONE DELLO STRESS DA CORONAVIRUS E PER LE RELAZIONI IN FAMIGLIA - ULSS4
L'Ulss4, mediante le unità operative "Infanzia adolescenza famiglia e consultori" e "Ser.D", ha attivato uno spazio d'ascolto telefonico rivolta all'utenza di questo territorio.
Il servizio si propone di sostenere l'utenza nella gestione dello stress attivata dalla percezione del rischio in questo momento di emergenza coronavirus, offre inoltre supporto a singoli, coppie, famiglie che in questo delicato periodo dovessero trovarsi in difficoltà nel gestire le quotidiane relazioni interpersonali.
A gestirlo sono psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri che hanno il compito di favorire il benessere psicofisico, la comunicazione in famiglia, sostenere chia sia in situazione di stress e/o tensione in piena emergenza coronavirus.
Lo sportello è attivo tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, ai seguenti numeri telefonici:
0421 457779
0421 457780
0421 457781


NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI (aggiornato al 26.03.2020)
Alla luce delle nuove disposizioni dettate dal Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, in combinato con il D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:
Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 26.03.2020)

SPESA A DOMICILIO
Da lunedì 30 marzo verrà esteso il servizio di consegna gratuita della spesa alle famiglie residenti oltre il ponte di Boccafossa, al fine di sopperire al disagio sopportato dalle stesse a causa della sospensione dei lavori del cantiere sul ponte, che attualmente rimane chiuso.
Ricordo che, per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa è attivo e vi esorto ad utilizzarlo in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del sito comunale:
La spesa a domicilio


RACCOLTA STRAORDINARIA VERDE-VEGETALE (ERBA)
Ricordo che da domani, sabato 28 marzo, partirà il servizio di raccolta straordinaria della frazione verde-vegetale (erba), con cadenza quindicinale.
Informazioni complete sulle modalità del servizio sono consultabili sulla pagina del sito comunale:
Raccolta straordinaria verde-vegetale (erba)


MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con la consegna di oggi si conta di concludere la distribuzione nella frazione di Staffolo, da domani inizierà la distribuzione nella zona del centro.
Le consegne proseguiranno in base ai piccoli quantitativi forniti giornalmente a questo Comune; ad oggi le mascherine ricevute sono 1550 su un totale ipotetico di 5000.
Sarà mia cura continuare ad informarvi sulla programmazione delle successive distribuzioni
.
La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.


Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 26.03.2020

Ad oggi non abbiamo ricevuto comunicazioni dall'Ulss4 relativamente a nuovi casi di contagio.
Ricordo di lavare spesso le mani, mantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Comunicato Ulss4 del 25 marzo 2020

DISINFEZIONE STRADE
E' proseguita anche nella giornata di ieri l'attività di lavaggio/disinfezione delle strade.

RACCOLTA STRAORDINARIA VERDE-VEGETALE (ERBA)
Fino alla riapertura dell'Ecocentro, l'Amministrazione Comunale, in accordo con Veritas, ha attivato il servizio di raccolta straordinaria della frazione verde-vegetale (erba), con cadenza quindicinale a partire da sabato 28 marzo 2020.
Informazioni complete sulle modalità del servizio nel volantino consultabile di seguito:
Raccolta straordinaria verde-vegetale (erba)


NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI
Alla luce delle nuove disposizioni del D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:

Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 23.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Con oggi dovrebbe terminare la distribuzione nelle frazioni e da sabato 28.03.2020, disponibilità permettendo, inizierà la distribuzione in centro; saranno consegnate una/due mascherine per ciascun nucleo famigliare.
Sarà mia cura informarvi giornalmente sulla programmazione delle successive distribuzioni.
La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.

SPESA A DOMICILIO
Ricordo che per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, è attivo il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa, che vi esorto ad utilizzare in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del Comune:
La spesa a domicilio

Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 25.03.2020

Ad oggi non si registrano nuovi casi di contagio, ma rimane viva la raccomandazione a seguire le indicazioni di lavare spesso le mani, mantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Di seguito è possibile scaricare la documentazione pervenuta dall'Ulss4:

DISINFEZIONE STRADE
Sta proseguendo, anche nella giornata odierna, l'attività di lavaggio/disinfezione delle strade.

RACCOLTA STRAORDINARIA VERDE-VEGETALE (ERBA)
Fino alla riapertura dell'Ecocentro, l'Amministrazione Comunale, in accordo con Veritas, ha attivato il servizio di raccolta straordinaria della frazione verde-vegetale (erba), con cadenza quindicinale a partire da sabato 28 marzo 2020.
Informazioni complete sulle modalità del servizio nel volantino consultabile di seguito:
Raccolta straordinaria verde-vegetale (erba)


NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI
Alla luce delle nuove disposizioni del D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:

Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 23.03.2020)

MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Terminata la consegna alle persone fragili e anziani ultrasessantacinquenni, da domani, giovedì 26.03.2020, inizierà la distribuzione presso tutti i nuclei familiari partendo dalle frazioni.
Disponibilità permettendo, saranno consegnate una/due mascherine per ciascun nucleo famigliare.
Sarà mia cura informarvi giornalmente sulla programmazione delle successive distribuzioni.
La consegna a domicilio continuerà ad essere curata dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.
Ricordo che la mascherina non è di tipo "chirurgico" né costituisce "Dispositivo di Protezione Individuale" e deve essere utilizzata principalmente per uscire a fare la spesa.

La mascherina, come da indicazioni della Ditta produttrice, non è lavabile, si può disinfettare spruzzandola con una soluzione composta dal 70% di alcool e 30% di acqua e, successivamente, messa all'aria ad asciugare.

SPESA A DOMICILIO
Ricordo che per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, è attivo il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa, che vi esorto ad utilizzare in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del Comune:
La spesa a domicilio

Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.

Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 24.03.2020

Ad oggi non si registrano nuovi casi di contagio, ma rimane viva la raccomandazione a seguire le indicazioni di lavare spesso le mani, mantenere le distanze di sicurezza e soprattutto non uscire se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Di seguito è possibile scaricare la documentazione pervenuta dall'Ulss4:

NUOVO MODELLO AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI
Alla luce delle nuove disposizioni del D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione, ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso che è possibile scaricare di seguito:

Nuovo MODULO AUTODICHIARAZIONE per spostamenti (aggiornato al 23.03.2020)


MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Come da programma ieri è iniziata la distribuzione, a cura della Protezione civile, delle mascherine messe a disposizione dalla Regione Veneto.
Entro oggi verrà conclusa la consegna dei primi 900 pezzi disponibili, a soggetti fragili e anziani ultrasessantacinquenni.
Nei giorni successivi, disponibilità permettendo, distribuiremo le mascherine (una/due a nucleo famigliare) al resto della cittadinanza partendo dalle frazioni.
Sarà mia cura informarvi giornalmente sulla programmazione delle successive distribuzioni.
Un ringraziamento alla Protezione civile e alla Croce Rossa che curano la consegna a domicilio a quanti ne fanno richiesta, della spesa e dei farmaci, ai numerosi volontari che hanno dato la disponibilità per eventuali necessità della comunità nonché agli esercizi aperti, che giornalmente, cercano di soddisfare i nostri bisogni.


Ricordo che per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, è attivo il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa, che vi esorto ad utilizzare in caso di bisogno.
I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del Comune:
La spesa a domicilio

Rinnovo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.


Il Sindaco
Giannino Geretto


 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 23.03.2020

Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale.
La situazione è sempre sotto il costante monitoraggio da parte delle Autorità sanitarie preposte.

Si fa presente che, con appositi provvedimenti recentemente emanati, sono in vigore ulteriori disposizioni finalizzate a contrastare la diffusione del contagio consultabili ai seguente link:

Presidente del Consiglio dei Ministri: Decreto del 22.03.2020 (sospensione attività produttive non essenziali o strategiche)
 
Ministero della Salute: Ordinanza del 22.03.2020 (divieto di spostamenti con mezzi di trasporto pubblici e privati in altro comune)
 
Presidente della Giunta Regionale del Veneto: Ordinanza n. 33 del 20.03.2020 (disposizioni urgenti per contrastare l'assembramento di  persone in luoghi pubblici e aperti al pubblico in considerazione della idoneità del fenomeno a produrre la diffusione del contagio)

Per chi non rispetta le regole sono previste sanzioni importanti, compreso il reato penale.

BISOGNA STARE A CASA!


MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
La Regione Veneto sta distribuendo, alle Province e alla Città Metropolitana di Venezia, le prime mascherine prodotte da Grafica Veneta, in maniera proporzionale alla popolazione. 
La Città Metropolitana provvederà, giornalmente, all’approvvigionamento delle mascherine dal centro di smistamento della Regione e alla successiva divisione tra i distretti di Protezione Civile, dove le mascherine saranno messe a disposizione dei gruppi comunali di Protezione Civile proporzionate alla popolazione del comune di appartenenza.
La distribuzione ai cittadini avverrà a cura dei Comuni e, secondo le indicazioni di cautela valide in questo periodo, si dovrà evitare qualsiasi assembramento. Pertanto, in ossequio alle indicazioni della Regione Veneto, le mascherine saranno consegnate alle famiglie per permettere a tutti (uno per famiglia) di uscire per rifornirsi di farmaci o generi di prima necessità.
Poiché ci è stato comunicato che le mascherine verranno consegnate in modo scaglionato nei prossimi 10 giorni e non sapendo il numero esatto delle mascherine che effettivamente ci arriveranno, nell’intento di soddisfare il maggior numero di famiglie, consegneremo due mascherine per ogni nucleo famigliare.
Il nostro Comune inizierà la distribuzione, porta a porta, con l’ausilio come da linee guida regionali dei volontari di Protezione Civile, da lunedì 23 marzo.
In caso di assenza al momento della consegna, la Protezione Civile lascerà un biglietto di promemoria e ripasserà successivamente.
Faremo di tutto per arrivare a tutti nel più breve tempo possibile, ma chiediamo di avere pazienza e di collaborare affinché tutto proceda nel migliore dei modi.
Ricordiamo che per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, è attivo il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa, che vi esortiamo ad utilizzare in caso di bisogno. I numeri da chiamare sono pubblicati sulla pagina del Comune:
La spesa a domicilio

Rinnoviamo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.


Il Sindaco
Giannino Geretto


 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 22.03.2020
 
Non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale.
La situazione è sempre sotto il costante monitoraggio da parte delle Autorità sanitarie preposte.
 
Si fa presente che, con apposita Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto, sono in vigore ulteriori disposizioni finalizzate a contrastare l'assembramento di persone in luoghi pubblici e aperti al pubblico consultabili al seguente link:
Ordinanza n. 33 del 20.03.2020 del Presidente della Regione Veneto.


Per chi non rispetta le regole sono previste sanzioni importanti, compreso il reato penale.

BISOGNA STARE A CASA!
 
Per quanto concerne le nuove disposizioni del Presidente del Consiglio dei Ministri, verranno pubblicate nel sito istituzionale del Comune di Torre di Mosto dopo che sarà stato emanato il relativo Decreto, nel frattempo è possibile consultare le indicazioni di massima al seguente link che rimanda alla pagina del Ministero della Salute:
Governo decide chiusura attività produttive non essenziali o strategiche.

 
MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
La Regione Veneto sta distribuendo, alle Province e alla Città Metropolitana di Venezia, le prime mascherine prodotte da Grafica Veneta, in maniera proporzionale alla popolazione. 
La Città Metropolitana provvederà, giornalmente, all’approvvigionamento delle mascherine dal centro di smistamento della Regione e alla successiva divisione tra i distretti di Protezione Civile, dove le mascherine saranno messe a disposizione dei gruppi comunali di Protezione Civile proporzionate alla popolazione del comune di appartenenza.
La distribuzione ai cittadini avverrà a cura dei Comuni e, secondo le indicazioni di cautela valide in questo periodo, si dovrà evitare qualsiasi assembramento. Pertanto, in ossequio alle indicazioni della Regione Veneto, le mascherine saranno consegnate alle famiglie per permettere a tutti (uno per famiglia) di uscire per rifornirsi di farmaci o generi di prima necessità.
Poiché ci è stato comunicato che le mascherine verranno consegnate in modo scaglionato nei prossimi 10 giorni e non sapendo il numero esatto delle mascherine che effettivamente ci arriveranno, nell’intento di soddisfare il maggior numero di famiglie, consegneremo due mascherine per ogni nucleo famigliare.
Il nostro Comune inizierà la distribuzione, porta a porta, con l’ausilio come da linee guida regionali dei volontari di Protezione Civile, da lunedì 23 marzo.
In caso di assenza al momento della consegna, la Protezione Civile lascerà un biglietto di promemoria e ripasserà successivamente.
Faremo di tutto per arrivare a tutti nel più breve tempo possibile, ma chiediamo di avere pazienza e di collaborare affinché tutto proceda nel migliore dei modi.
Ricordiamo che per quanti non possono muoversi e per gli ultra 65enni, è attivo il servizio, gratuito, di consegna spesa e medicinali da parte di Protezione Civile e Croce Rossa, che vi esortiamo ad utilizzare in caso di bisogno. I numeri. da chiamare sono pubblicati sulla pagina del Comune:
La spesa a domicilio

Rinnoviamo l’invito a tutti di restare a casa e a muoversi solo per le necessità urgenti ed indispensabili.



Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 21.03.2020
 
Ad oggi non si riscontrano nuovi casi di contagio nel nostro territorio comunale.
La situazione è comunque sotto il costante monitoraggio da parte delle Autorità sanitarie preposte.
 
Ricordo che indispensabile limitare tutti gli spostamenti a solamente: riducendoli al minimo indispensabile e limitando in tutti i modi i contatti interpersonali.
 
BISOGNA STARE A CASA!
 
Per chi non rispetta le regole sono previste sanzioni importanti, compreso il reato penale.
 
MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Non abbiamo ancora ricevuto le protezioni filtranti dalla Regione.
Appena perverranno si provvederà alla distribuzione secondo le disposizioni dettate dalla Regione.
 
Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza

 


Aggiornamento al 20.03.2020
 
L’Azienda Sanitaria mi ha informato di tre casi di positività al coronavirus nel nostro territorio comunale.
I casi sono presi in carico dalle Autorità sanitarie, secondo i protocolli previsti.
 
Raccomando a tutti di seguire le misure di contenimento contro la diffusione del virus: oltre a rispettare i comportamenti igienico sanitari è fondamentale muoversi solo per comprovate necessità e limitare in tutti i modi i contatti interpersonali.
 
BISOGNA STARE A CASA!
 
A noi viene chiesto solo di stare a casa.
Non è una rinuncia: è un’opportunità che abbiamo per contribuire a risolvere al più presto la situazione.
 
Per chi non rispetta le regole sono previste sanzioni importanti, compreso il reato penale.
 
MASCHERINE DELLA REGIONE DEL VENETO
Non abbiamo ancora ricevuto le protezioni filtranti dalla Regione.
Appena perverranno si provvederà alla distribuzione secondo le disposizioni dettate dalla Regione.
 
Il Sindaco
Giannino Geretto

 
#IoRestoaCasa
Ulteriori informazioni sull'emergenza